Ortocheratologia

L’ortocheratologia è una tecnica sicura ed efficace che si occupa della correzione dei difetti visivi. Consente di correggere il difetto visivo durante la notte, mediante un preciso modellamento corneale, per consentire poi di vedere senza utilizzo di alcun ausilio visivo nel corso del giorno successivo, dopo aver rimosso le lenti al risveglio.

La moderna lente per ortocheratologia ha subito varie evoluzioni rispetto alle sue origini, passando da lenti a contatto rigide sferiche a bassa permeabilità fino a sofisticate lenti fatte di materiali ad altissima gas-permeabilità che rispettano la fisiologia corneale (tenendo conto dell’utilizzo notturno e quindi del ridotto apporto d’ossigeno atmosferico per via della chiusura palpebrale).
Le lenti per ortocheratologia notturna sono approvate in paesi di tutto il mondo per la riduzione temporanea di miopia e, recentemente, un design di lente ha ricevuto l’approvazione normativa, in Europa, per il controllo della miopia.
La miopia è un disturbo oculare comune e la progressione della miopia nei bambini è una preoccupazione crescente.
La moderna ortocheratologia notturna (ortho-k) è efficace per la riduzione della miopia e si è affermato che sia efficace nel rallentare la progressione della miopia (controllo miopico) nei bambini.
Queste lenti infatti sono prevalentemente prescritte ai bambini per rallentare la progressione della miopia e limitare l’allungamento assiale dell’occhio

FreedomLac realizza lenti a contatto personalizzate per i più comuni e diffusi disturbi della vista. Si producono lenti per la cornea irregolare, lenti ortocheratologiche per riduzione miopia, lenti a contatto gas permeabili, lenti per cheratocono, lenti sclerali… Le lenti a contatto sclerali sono considerate tra le più valide tra le soluzioni per apportare correzioni nella visione in cornee irregolari, ad esempio affette da cheratocono e altri problemi.

Produzione lenti sclerali e per cheratocono

La particolarità delle lenti sclerali è che hanno il loro punto di appoggio al di là dei confini della cornea. Hanno un appoggio sclerale (la sclera è la parte bianco dell’occhio), e in questo modo preservano l’integrità della cornea.

Il cheratocono è una malattia della cornea.

A causa della patologia, la cornea si assottiglia e si deforma, si indebolisce e inizia a cedere, perdendo la sua naturale resistenza meccanica.

Le lenti a contatto per cheratocono riescono a dare ottimi risultati.

Sono appositamente realizzate al fine di preservare l’integrità della cornea, perché evitano con questa qualsiasi contatto meccanico.